Puoi trovare i prodotti P6 NAUSEA CONTROL® in Farmacia e Parafarmacia!

Categorie

Nuove abitudini contro la nausea in gravidanza

Arrivano le prime settimane e il corpo femminile inizia a cambiare; ma non si tratta solo delle forme esteriori o dell’arrivo delle tanto temute nausee mattutine: se immaginiamo infatti l’organismo femminile come un’orchestra, è come se quest’ultima dovesse riorganizzarsi per apprestarsi a suonare una sinfonia completamente nuova.

Ecco perché tale incredibile mutamento va assecondato inserendo nella propria vita una serie di nuove buone abitudini.

Buone abitudini in gravidanza… ma non solo

Alcune delle raccomandazioni che seguono valgono in modo particolare per le donne in dolce attesa, ma sono consigli ugualmente applicabili a donne (e uomini) che vogliono mantenere il proprio corpo in buona salute:

  • Dedicare il giusto tempo al riposo: al primo posto, perché spesso, presi dai mille impegni quotidiani, quasi tutti ci dimentichiamo di ascoltare le esigenze del nostro organismo; in gravidanza diventa ancora più importante, dal momento che dai nostri ritmi dipenderà anche la salute del nascituro;
  • Bere molta acqua: sempre una buona abitudine, che in gravidanza si fa fondamentale, in quanto serve alla formazione del liquido amniotico e a migliorare la circolazione sanguigna;
  • Mantenere attivo il corpo: se praticare attività fisica è sempre buona regola per mantenersi in salute, restare attive anche durante la gestazione, ovviamente nel rispetto di quanto può affrontare il corpo in questo periodo, è un ottimo modo per preparare i muscoli al momento del parto;
  • Curare l’igiene intima: suggerimento che sembra scontato, ma da tener ben presente poiché durante la gravidanza aumenta il rischio di infezioni intime nella donna;
  • Curare la propria pelle: la pelle è l’organo più esteso del nostro corpo e merita particolare attenzioni durante la gravidanza, sia a causa dell’evidente sforzo di espansione che è chiamata a sostenere sia per far fronte agli effetti degli sbalzi ormonali.

Buone abitudini da introdurre durante la gravidanza

Vi sono invece alcune attività decisamente saltuarie che durante la gravidanza richiedono invece una frequenza maggiore. È buona norma infatti:

  • Fare gli esami del sangue una volta al mese per verificare che tutto stia procedendo come dovrebbe;
  • Incrementare la propria alimentazione (seguendo le indicazioni del proprio medico curante);
  • Utilizzare dei rimedi in grado di ridurre le nausee gravidiche, quali ad esempio i bracciali antinausea che sfruttano il principio della digitopressione o gli integratori antinausea a base di zenzero.